PLASTIC FREE.

Noi siamo la materia

Note di Regia

Sette donne, sette amiche nel salotto dell’ospite, perfetta padrona di casa in veste di venditrice di articoli per la cucina. Un’ottima occasione per passare un pomeriggio tra amiche, e scoprire prodotti originali. Ma l’incontro si rivelerà un crescendo di attacchi personali sempre più crudi. Un conflitto latente che sembra descrivere relazioni agli antipodi da quella che dovrebbe essere la sostanza dei veri rapporti di amicizia, ma che si rivelerà un momento-verità. Ciascuna è specchio dell’altra, della propria fragilità, di ciò che nasconde a se stessa, del proprio dolore, del desiderio di riscatto.

Lo spettacolo nasce dall’elaborazione delle improvvisazioni, dei racconti e delle prove sui personaggi, frutto di un anno di percorso del laboratorio teatrale che tengo a Spazio Donna, e dell’impegno delle donne che sono diventate le protagoniste di questo mio testo.

Impegno ancor più apprezzabile perché, pur avendo una vita piena come lavoratrici, mogli, madri, si prendono questo spazio senz’altro ruolo che essere se stesse, scommettendo così insieme su un percorso di cambiamento culturale, di cui questo spettacolo vuole essere apripista.

 

 

Anna Maria Bruni

CONDIVIDI

Lascia un commento